fbpx
skip to Main Content

Partner di NORCIA 2021 GLOCAL ECONOMIC FORUM ESG89

The Coaching Way condivide i temi della Sostenibilità, della Resilienza e dell’Heritage Culturale che verranno affrontati al Norcia 2021 GLOCAL ECONOMIC FORUM ESG89. 

Il 30 e 31 Luglio saremo a Norcia per testimoniarlo!

The Coaching Way è Partner di NORCIA 2021 – Glocal Economic Forum ESG89

Savino Tupputi il fondatore dichiara: “Il mondo pone innanzi a noi sempre più difficoltà e ostacoli che possono essere affrontati e superati diventando persone migliori, imprenditori più illuminati, aziende e organizzazioni in grado di generare valore per sé e per l’ambiente circostante.

E nel far questo, lo sviluppo ai cui tendere non può non essere sostenibile, sia per se stessi che per gli altri. Credo che tutti noi dobbiamo perseguire questa meta attraverso l’integrazione tra tecnologia, uomo e ambiente.”

Leggi tutto l’articolo, cliccando qui: #ESG89NORCIA2021 – Tupputi (THE COACHING WAY): ’Integrare in modo sostenibile tecnologia, uomo e ambiente’

L’ORGANIZZATORE DI NORCIA 2021 – Glocal Economic Forum ESG89

ESG89 Group nella sua trentennale attività, si è tradizionalmente adoperato per la crescita dell’economia nazionale attraverso la conoscenza e la comunicazione; con il proprio know-how realizza analisi economiche, analizza gli scenari e offre la propria esperienza per sostenere la crescita delle aziende.
Nato come editore di pubblicazioni economiche, ESG89 Group offre oggi soluzioni strategiche a valore per conoscere il proprio mercato di riferimento, comunicare con gli innovativi strumenti della rete e aumentare la brand reputation.

Cuore Economico – Testata Giornalistica di ESG89 Group

‘CUOREECONOMICO’  raccoglie e pubblica riflessioni, conversazioni, idee e approfondimenti sui temi di natura economica nazionale e internazionale. Rappresenta una voce ‘libera’ nel panorama informativo nazionale e garantisce, quindi, l’equilibrio naturale di un editore ‘puro’.

NORCIA 2021 – Glocal Economic Forum ESG89

#ESG89NORCIA2021

Il 30 e 31 luglio il borgo umbro diventerà ‘culla’ della sostenibilità, della resilienza e dell’heritage culturale.

Si rinnova l’appuntamento di fine luglio a Norcia. Il prossimi 30 e 31 luglio, la cittadina umbra di San Benedetto, ospiterà il NORCIA 2021 – GLOCAL ECONOMIC FORUM ESG89 giunto alla sua seconda edizione che per quest’anno ‘raddoppia’ nella durata.

Non più una sola giornata, ma il venerdì e il sabato di fine luglio, nella Piazza San Benedetto, si confronteranno rappresentanti delle istituzioni, del mondo imprenditoriale e manageriale e delle associazionismo.

Sulla scia delle emozioni del 29 luglio 2020, anche quest’anno si è deciso di affrontare i temi così cari alla cittadinanza di Norcia e ai suoi ‘amici’: sostenibilità, resilienza ed heritage culturale, che rappresenteranno le ‘colonne portanti’ dei dibattiti della due giorni.

LA SOSTENIBILITÀ

Il concetto di sostenibilità contiene gli elementi del rispetto dell’uomo, sostenibilità sociale e della tutela dell’ambiente, sostenibilità ambientale. Negli ultimi anni e più recentemente con l’arrivo improvviso del Covid-19, si è allargata la cultura della condivisione delle responsabilità e della sostenibilità. Un coinvolgimento che ha sollecitato nuovi processi nell’industria, mentre nei processi di acquisto le tematiche ambientali hanno assunto una rilevanza crescente.

Sostenibilità ambientale ed economica, efficienza e comunicazione, creano vantaggiose opportunità per l’azienda. La sostenibilità è l’elemento chiave per creare un’immagine solida e credibile, costruire un business sano nel lungo periodo, accedere a nuovi capitali, gestire al meglio i rischi e salvare il pianeta.

LA RESILIENZA

Mai come in questo momento il concetto di resilienza è diventato d’attualità; resilienza intesa come capacità di un sistema di reagire in modo positivo e di adattarsi a shock e cambiamenti endogeni in modo tale che, dopo un certo periodo di tempo, il sistema in quanto tale sia capace di raggiungere di nuovo un equilibrio o, piuttosto, un nuovo equilibrio.

L’HERITAGE CULTURALE

In Italia, il paesaggio dei beni culturali è stato a lungo dominato dall’archeologia, dalla storia dell’arte e dall’architettura.

Tenere vivi e presenti nel paesaggio dei contemporanei le tracce di passati designati come ‘patrimonio culturale’ è diventato uno dei doveri istituzionali delle comunità nazionali.

Con il progredire dei processi d’industrializzazione, gli imprenditori e gli stakeholder economico-istituzionali hanno iniziato un percorso nuovo di sensibilizzazione e di riscoperta dell’importanza dell’Heritage Culturale che li traghetta verso un nuovo sviluppo sostenibile ed etico.

 

Ecco alcune testimonianze:

#ESG89NORCIA2021 – Santucci (SANTUCCI & PARTNERS): ’Puntare sull’alleanza tra imprese, territori ed istituzioni’

Le organizzazioni aziendali sono sempre di più brain intensive, basate sulla conoscenza ma anche sul coinvolgimento e motivazione di tutto il team aziendale. La tecnologia senza l’uomo non è nulla.

Vivere in un contesto territoriale dove al centro c’è l’uomo, con la sua personalità, la voglia di migliorare il suo sapere e di aprirsi al mondo, costituisce un vantaggio competitivo assoluto per le imprese ed i territori.

Le nuove tecnologie rendono, ora, disponibili anche in contesti come l’Umbria, tutti i saperi e le conoscenze in tempo reale superando lo storico gap dei territori che potevano essere considerati ai margini dello sviluppo.

Spetta alle Istituzioni locali ed alle imprese trovare tutte le modalità per mobilitare le risorse interne ed esterne in una visione di società aperta dove nessuno è portatore della verità assoluta, ma tutti sono coinvolti in un percorso di ricerca e crescita continua.

Anche il pensiero critico deve essere valorizzato. Le istituzioni non si possono limitare al ruolo di regolatori, ma debbono interpretare quello di “valorizzatori” di esperienze innovative assumendosi i relativi rischi di promotori attivi dello sviluppo; le imprese devono orientarsi a modelli organizzativi botton-up.

In questa visione, la migliore modalità di competizione è l’alleanza tra imprese, territori ed istituzioni.

La piccola dimensione non è un limite strutturale alla crescita, ma può esserlo se associata ad una logica di pura competizione con il proprio vicino determinandone la marginalizzazione ed impedendo la crescita dei territori e delle aziende.

#ESG89NORCIA2021 – Cecchetti (SUSA): ’Abbiamo il dovere di lasciare questo pianeta così come l’abbiamo trovato’

#ESG89NORCIA2021 – Campanile (SACI): ’Sostenibilità, evitiamo il greenwashing’

#ESG89NORCIA2021 – Bartoloni (SITEM): ’Le tradizioni industriali come valore dello sviluppo’

#ESG89NORCIA2021 – Lupi (DUCOPS): ’Puntare su sostenibilità ambientale ed economica per nuove opportunità di crescita’

 

Clicca e Accedi Subito al Video Corso Gratuito

“Business Way: le 7 competenze…”

Ti sei già iscritto alla nostra Community?

Obiettivo della Community è diffondere la crescita personale e professionale attraverso post, riflessioni, interazioni ed eventi.

👉 ISCRIVITI GRATUITAMENTE ORA!

 

Back To Top

Il Mondo pone molti Ostacoli che
possono essere
Affrontati e Superati insieme
diventando Persone Migliori.
Gruppo Facebook, Canale Telegram e NewsLetter sono i Canali Riservati e Gratuiti dedicati alla Community del Coaching e della PNL.
Il nostro obiettivo è diffondere e facilitare la Crescita Personale e Professionale attraverso post, riflessioni, video ed eventi.