fbpx skip to Main Content

Il tuo STATO d’animo dipende da te

Molte persone credono che il nostro stato d’animo dipenda da ciò che ci capita, dagli eventi esterni e dagli altri. Io invece sostengo che dipende esclusivamente da noi.

IL TUO STATO D’ANIMO DIPENDE DA TE

Ebbene sì, il tuo stato d’animo dipende da te!

E non lo sostengo solo io: anche le neuroscienze, grazie ai più recenti studi, ci stanno fornendo sempre più conferme al riguardo.

Chiaramente alcune cose che accadono possono influenzare il nostro umore, soprattutto quelle che vediamo oggi giorno nel mondo.

Quindi è vero che gli eventi possono influenzare lo stato d’animo, ma questa influenza dipende dal significato che attribuiamo alle cose che accadono e dalle previsioni che facciamo.

 

GLI STATI D’ANIMO DIPENDONO DA COME FILTRIAMO LA REALTÀ

Ahimè spesso pensiamo che i nostri stati d’animo dipendano da quello che ci accade. Ma, in verità, dipendono da noi e da come filtriamo la realtà, attraverso i nostri valori, le regole personali, le credenze e le convinzioni.

 

I FILTRI CHE USIAMO: VALORI, REGOLE PERSONALI, CREDENZE, CONVINZIONI

La bella notizia quindi è che possiamo cambiare il nostro stato d’animo quando vogliamo, perché dipende solo da noi. Se ti stai chiedendo come sia possibile modficare un’emozione, stai nel posto giusto!

Cambiare stato d’animo si può. Lavorando su corpo, focus, mente e linguaggio puoi diventare il padrone del tuo stato d’animo.

 

4 PASSI PER GESTIRE LE TUE EMOZIONI E NON ESSERNE PIÙ SCHIAVO

Ecco quindi 4 passi per gestire le tue emozioni e non esserne più schiavo.

PASSO 1 – IL CORPO

Il primo passo per gestire lo stato d’animo è il nostro corpo.

Infatti mente e corpo sono indissolubilmente legate.

Le nostre emozioni influenzano il corpo: se siamo giù di corda probabilmente le nostre spalle saranno chiuse anteriormente, il respiro sarà corto e superficiale, lo sguardo verso il basso, ecc.

Se siamo felici ed entusiasti, il nostro corpo esprimerà altro: spalle aperte, respiro più lento e profondo, sguardo dritto e così via.

È anche vero il contrario: il come usiamo il nostro corpo influenza il nostro stato d’animo.

 

IL COME USIAMO IL CORPO INFLUENZA LO STATO D’ANIMO

In tutto il nostro corpo ci sono dei recettori che portano informazioni al nostro cervello: sulla base della postura che abbiamo in un determinato momento, del respiro, dei movimenti, dell’espressione del volto, ecc. il nostro cervello produce un cocktail di sostanze chimiche e le mette in circolo. Sono queste molecole biochimiche che generano poi le emozioni.

Insomma se assumi una postura felice, il corpo dice al cervello: “Ehi, questo qui è felice. E giù con la dopamina e la serotonina. Gli ormoni del benessere! ”

LE EMOZIONI SONO DETERMINATE DA SOSTANZE BIOCHIMICHE

Insomma le emozioni sono determinate da sostanze biochimiche!

PASSO 2 – IL FOCUS

Dove poni la tua attenzione e i tuoi pensieri solitamente?

Su cosa ti stai focalizzando in un certo momento?

Direzionare in modo utile il tuo focus è il secondo passo che determina il tipo di biochimica che inonda il tuo corpo e, di conseguenza, lo stato d’animo che crei.

Dove metti il tuo focus, lì metti anche la tua energia.

LE EMOZIONI SONO UNA FORMA DI ENERGIA

E le emozioni sono una forma di energia che puoi utilizzare in modo utile o meno utile per te, in base a dove direzioni la tua attenzione.

Per farlo al meglio tieni presente che, in ogni istante, in risposta agli eventi che accadono, prendi più o meno consapevolmente tre decisioni molto importanti:

Su cosa mi concentro?

Cosa significa? 

Cosa faccio ora? 

La risposta a queste domande determina in gran parte il tuo stato d’animo, le tue decisioni e il modo in cui scegli di reagire agli eventi.

PASSO 3 – LA MENTE

Il terzo passo riguarda la mente e i nostri pensieri.

Spesso le persone pensano che non abbiano il controllo dei propri pensieri e così finiscono per farsi dei film mentali poco utili che continuano a mandare nella loro mente.

FILM MENTALI POCO UTILI

Devo dire che a volte le persone hanno davvero cattivi gusti in tema di film oppure sono proprio dei pessimi registi!

Ti è mai capitato di farti dei film mentali poco utili e che magari avevano anche poco a che fare con la realtà?

 

Hai presente la paura di parlare in pubblico?

Se immagini di bloccarti, di dimenticare quello che vuoi dire, di ricevere domande a cui non sai rispondere, di perdere il filo del discorso e non riuscire a proseguire…

Come puoi non sentire paura?

La Programmazione Neuro Linguistica ci insegna che, oltre al contenuto, è fondamentale anche la struttura dei nostri pensieri.

Se ti vedi piccolo piccolo e immagini le altre persone molto più grandi di te, crei una distorsione della realtà che ha un effetto immediato su di te… Hai paura, hai timore… Capito come funziona?

Perciò, immagina ciò che vuoi e non ciò che non vuoi!

IMMAGINA CIÒ CHE VUOI E NON CIÒ CHE NON VUOI

Funziona allo stesso modo sia sul negativo che sul positivo!

PASSO 4 – IL LINGUAGGIO

Le parole che scegli diventano la tua realtà.

LE PAROLE CHE SCEGLI DIVENTANO LA TUA REALTÀ

Il linguaggio infatti rappresenta il quarto passo per gestire i tuoi stati d’animo.

E più parole hai a disposizione per il tuo linguaggio, meglio puoi descrivere ciò che ti accade. Avendo così, più possibilità di vivere emozioni più funzionali. Questo perché le parole creano emozioni.

LE PAROLE CREANO EMOZIONI

Questo vale sia quando comunichi con te stesso, sia quando comunichi con gli altri.

Quando ti dici “sono arrabbiatissimo” il tuo corpo genera una precisa biochimica e una conseguente emozione. Se cambi il modo di descrivere ciò, magari con “sono infastidito” crei le condizioni per una biochimica (e quindi un’emozione) completamente diversa.

Questo accade anche quando comunichi con gli altri: ricorda che quando parli con qualcuno, le tue parole hanno un impatto nel cervello del tuo interlocutore. E in base a questo puoi creare un ponte di comunicazione ricco di emozioni positive, oppure puoi ferire gli altri e generare emozioni molto spiacevoli.

Ricordati che le emozioni che non controlli, controllano te.

LE EMOZIONI CHE NON CONTROLLI, CONTROLLANO TE

A volte entriamo in stati d’ animo che ci impediscono di accedere al nostro potenziale e ci fanno sentire inermi e senza la possibilità di reagire.

Chi è responsabile di ciò?

E se ti dicessi che ognuno di noi ha dentro di sé tutto quello che gli serve per uscire da qualsiasi situazione, anche se viviamo un evento importante dal punto di vista emotivo?

Immagina di avere a disposizione una consolle che possa cambiare a piacimento la qualità dei tuoi pensieri e generare una chimica corporea performante che a sua volta attivi delle azioni in grado di farti uscire da  un’impasse e raggiungere i risultati desiderati.

Questo è quello che dice anche Richard Bandler:

“Non esistono persone senza risorse. Ma esistono stati d’ animo e mentali senza risorse”

Le emozioni sono nostre risorse e nostre alleate.

LE EMOZIONI SONO NOSTRE RISORSE E ALLEATE

Più sei in grado di gestirle più riesci a metterle al comando della tua consolle mentale. È così che puoi prendere il controllo del timone della tua vita.

 

 

TU COSA NE PENSI SU QUESTO TEMA?

 

Partecipa anche tu al Programma di Allenamento Mentale TCWxlife

 

Segui la via del successo!

GLI ARTICOLI DEL BLOG

Back To Top

Il Mondo pone molti Ostacoli che
possono essere
Affrontati e Superati insieme
diventando Persone Migliori.
Gruppo Facebook, Canale Telegram e NewsLetter sono i Canali Riservati e Gratuiti dedicati alla Community del Coaching e della PNL.
Il nostro obiettivo è diffondere e facilitare la Crescita Personale e Professionale attraverso post, riflessioni, video ed eventi.